Una città dopo la peste. Impresa e mobilità sociale ad Arezzo nella seconda metà del Trecento.pdf

Una città dopo la peste. Impresa e mobilità sociale ad Arezzo nella seconda metà del Trecento PDF

Alberto Luongo

Lepidemia nota come Peste Nera, che tra 1347 e 1351 decimò la popolazione europea, è uno dei più noti eventi periodizzanti della storia medievale. Nonostante le numerose teorie che sono state elaborate dagli studiosi sulle sue conseguenze economiche e sociali, non sono molte le ricerche specifiche sullargomento che abbiano come oggetto la realtà italiana. La città di Arezzo ha conservato un buon numero di registri notarili e commerciali risalenti alla seconda metà del Trecento, fonti che consentono di conoscere con un buon livello di dettaglio la vita economica dei suoi abitanti. Il volume ricostruisce le parabole di imprenditori, artigiani e salariati aretini che si resero protagonisti di percorsi di mobilità sociale nel contesto dei profondi mutamenti legati allimprovviso crollo demografico di metà secolo. Emerge così un quadro vivace e dinamico fatto di nuove produzioni tessili, commerci su scala italiana e mediterranea e investimenti fondiari, che costituirono alcune delle più importanti risposte della comunità allepidemia.

Una città dopo la peste. Impresa e mobilità sociale ad Arezzo nella seconda metà del Trecento è un libro scritto da Alberto Luongo pubblicato da Pisa University Press nella collana Saggi e studi Una Citta' Dopo La Peste è un libro di Luongo Alberto edito da Pisa University Press a gennaio 2020 - EAN 9788833392790: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online.

7.39 MB Dimensione del file
9788833392790 ISBN
Gratis PREZZO
Una città dopo la peste. Impresa e mobilità sociale ad Arezzo nella seconda metà del Trecento.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.ryechiro.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Origini della guerra medievale. Forse la più importante novità tecnologica fu l'introduzione della staffa in ferro o leghe resistenti agli urti delle battaglie, che arrivò in Europa nell'VIII secolo, ma che era utilizzata anche anteriormente in Cina e Medio Oriente.La staffa, assieme all'allevamento dei cavalli consentì la nascita di una cavalleria più potente. TREVES DE’ BONFILI, Alberto Isacco. – Nacque il 13 settembre 1855 a Padova, in una famiglia di religione ebraica, secondo degli otto figli di Giuseppe e di Bella Todros, detta Adele. Sua madre era figlia del banchiere torinese Jacob Abram, creato barone dai Savoia nel 1860 e imparentatosi con i Treves de’ Bonfili anche tramite il matrimonio del figlio Elia con una sorella di Giuseppe ...

avatar
Mattio Mazio

Aule, uffici e monopattini: le città dopo il Coronavirus. Il direttore del Senseable City Lab del Mit di Boston, Carlo Ratti, e l'urbanistica del futuro. Lavoro, mobilità sociale e conflitti nelle città dell'Italia medievale, Pacini, Pisa 2012, pp. 97-112: pp. 106-109. 13. Il caso specifico è quello dei fabbri della città lombarda nella seconda metà del XIII secolo: L. Bertoni, Pavia alla fine del Duecento. Una società urbana fra crescita e crisi, Clueb, Bologna 2013, p. 180.

avatar
Noels Schulzzi

Promozione Il libro "Una città dopo la peste. Impresa e mobilità sociale ad Arezzo nella seconda metà del Trecento" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Tantissimi libri in promozione sconto Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Una città dopo la peste. Impresa e mobilità sociale ad Arezzo nella seconda metà del Trecento"

avatar
Jason Statham

Alberto Luongo, Una città dopo la peste. Impresa e mobilità sociale ad Arezzo nella seconda metà del Trecento, Pisa University Press 2020. Maurice Bignami, Addio rivoluzione. Requiem per gli anni Settanta, Rubbettino 2020. Alessia A. Glielmi, Il corpo e il nome. A. Luongo, Una città dopo la peste. Impresa e mobilità sociale ad Arezzo nella seconda metà del Trecento, Pisa 2019. G. Pinto, I lavoratori salariati nell’Italia bassomedievale: mercato del lavoro e livelli di vita, in Id., Il lavoro, la povertà, l’assistenza, Roma 2008. P. Beck, Ph.

avatar
Jessica Kolhmann

L’epidemia nota come Peste Nera, che tra 1347 e 1351 decimò la popolazione europea, è uno dei più noti eventi periodizzanti della storia medievale. Nonostante le numerose teorie che sono state elaborate dagli studiosi sulle sue conseguenze economiche e sociali, non sono molte le ricerche specifiche sull’argomento che abbiano come oggetto la realtà italiana. La città di Arezzo ha ...