Progettazione del modello di business e sostenibilità. Analisi delle piccole e medie imprese operanti nel settore vinicolo.pdf

Progettazione del modello di business e sostenibilità. Analisi delle piccole e medie imprese operanti nel settore vinicolo PDF

Laura Broccardo

Il principale obiettivo di questo lavoro è quello di delineare i tratti salienti del modello di business delle aziende operanti nel settore vitivinicolo, con un focus particolare sulla sostenibilità, in quanto, proprio negli ultimi anni e in questo settore, la sostenibilità è stata oggetto di diffuse discussioni. La scelta di analizzare tale settore è dovuta al successo che sta riscuotendo in ambito economico, per via della continua crescita in termini di fatturato e di export. Risulta così interessante comprendere quali sono i vantaggi competitivi e i principali fattori chiave delle aziende che operano nel mondo vino, che, seppur caratterizzate da un profondo radicamento nel territorio, rappresentano leccellenza italiana in tutto il mondo, con una forte spinta verso linternazionalizzazione. Va precisato che loggetto del presente studio, non sono tutte le aziende operanti nel settore vitivinicolo, ma le imprese di piccole e medie dimensioni, privilegiando le imprese costituite sotto forma di persone giuridiche, che per la totalità sono composte da imprese private. La scelta di analizzare le aziende di piccole e medie dimensione è giustificata dal fatto che tali aziende sono quelle realtà che meglio rappresentano tale settore. Conseguentemente non sono stati considerati i consorzi e le società cooperative, benché tali realtà stiano crescendo nel panorama vinicolo, in quanto costituite per svolgere solo alcune delle attività aziendali. Inoltre la scelta di considerare solo le aziende costituite sotto forma di persone giuridiche è dovuta al fatto che le suddette aziende presentano una disponibilità di dati pubblici superiore a quelle costituite sotto forma di società di persone o impresa individuale, garantendo così maggiori opportunità di analisi e di comprensione dei legami di alcuni elementi con altri, anche per gli effetti sulle performance. Va precisato anche che le aziende vitivinicole considerate sono dette a ciclo integrato e pertanto presentano determinate caratteristiche relative ai processi economici: Il processo produttivo può essere scomposto in due principali sub-processi - il processo di produzione delluva e il processo di produzione del vino

12 nov 2019 ... Per questo motivo le imprese e le idee della sostenibilità cercano un riscatto e 1.300 ... Durante la prima giornata di Ecomondo si è svolto il Business Forum ... da Easme, l'agenzia europea per le piccole e medie impr...

5.77 MB Dimensione del file
9788892114463 ISBN
Gratis PREZZO
Progettazione del modello di business e sostenibilità. Analisi delle piccole e medie imprese operanti nel settore vinicolo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.ryechiro.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

settori produttivi, sia nei rapporti tra le imprese sia in relazione al ruolo dei territori. ... occasioni di rilancio culturale, sociale e ambientale nel rispetto della sostenibilità eco- ... perché la prossimità fra piccole e medie impr... Secondo questo modello, le idee devono essere prodotte in-house e l'unico modo per ... Ne deriva che l'analisi della capacità di innovare delle PMI è ... poche indagini empiriche su PMI che operano nel settore agroalimentare. (Dri...

avatar
Mattio Mazio

5 dic 2019 ... Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese ... Esiste un modello italiano di circular economy e ... Economia circolare: consapevolezza, azioni, bisogni e ruolo delle PMI nella ... Economia circolare e sosteni... Acquista online il libro Progettazione del modello di business e sostenibilità. Analisi delle piccole e medie imprese operanti nel settore vinicolo di Laura Broccardo in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store.

avatar
Noels Schulzzi

Progettazione del modello di business e sostenibilità : analisi delle piccole e medie imprese operanti nel settore vinicolo / Laura Broccardo - Torino : Giappichelli, 2018. e desideri vedere se la BEM ce l'ha e dove puoi trovarlo. Innanzitutto, collegati al Catalogo UNITO e cerca il tuo riferimento. Il Modello adottato abbraccia l’intera catena del valore, preservando e sviluppando gli asset di Gruppo.Come dimostra l’immagine seguente, evoluzione del famoso schema di creazione del valore di Porter, il governo di Pirelli poggia sulla consapevolezza dell’inscindibilità tra dimensione economica, sociale ed ambientale, aree che permeano l’attività dell’azienda, soprattutto nel ...

avatar
Jason Statham

Progettazione del modello di business e sostenibilità : analisi delle piccole e medie imprese operanti nel settore vinicolo / Laura Broccardo - Torino : Giappichelli, 2018. e desideri vedere se la BEM ce l'ha e dove puoi trovarlo. Innanzitutto, collegati al Catalogo UNITO e cerca il tuo riferimento.

avatar
Jessica Kolhmann

Nell’attuale contesto socioeconomico e competitivo le strategie innovative delle imprese si basano sulla progettazione e sulla gestione di famiglie di prodotti, modificate in maniera continuativa, al fine di implementare quelle migliorie. Alla R&D viene pertanto attribuito il ruolo di sperimentare nuovi contenuti. è così articolata: 88 imprese con più di 250 dipendenti, 143 piccole e medie ovvero con meno di 150 dipendenti. Tendenzialmente il numero medio di dipendenti per impresa è di circa 20-50 dipendenti. Il 51% delle imprese opera nel settore industria, il 39% nei servizi, il 10% nel commercio e l’1% nel non-profit (Figura 3).