La società degli altri. Ripensare lospitalità.pdf

La società degli altri. Ripensare lospitalità PDF

Tito Marci

Vedere attraverso laltro vuoi dire vedere in se stessi e vedersi in quanto stranieri. E ciò perché lestraneità, paradossalmente, è la condizione della nostra appartenenza, della nostra cultura, il focolare della nostra dimora. Nellepoca della globalizzazione dci capitali e delle società multietniche, siamo diventati noi stessi altri tra altri e dunque immancabilmente stranieri. Per questo è importante parlare oggi di un diritto ospitale, perché lospitalità esiste proprio finché rimaniamo estranei gli uni agli altri. In linea con la tradizione umanistica e con gli strumenti offerti dalla riflessione sociologica, questo breve lavoro cerca di ripercorrere problematicamente il tema dellospitalità, in tutte le sue ambivalenze e contraddizioni e propone uno sguardo teso alla comprensione dellaltro (lo straniero, il migrante, lestraneo), nel suo stesso apparire allorizzonte fenomenologico dellintersoggettività.

Momento di riflessione sul mercato delle residenze per studenti, una delle ... costruzioni all'interno di un percorso di trasformazione della società italiana, ... l' approccio a questo tipo di mercato, offrendo una gestione dell&#...

2.84 MB Dimensione del file
9788860879615 ISBN
La società degli altri. Ripensare lospitalità.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.ryechiro.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

L'Istituto di Studi Ecumenici "S. Bernardino" (ISE) è una sezione della Facoltà di teologia della Pontificia Università "Antonianum" (Roma). Si propone di promuovere gli studi a livello accademico, in modo da fornire ai suoi studenti una solida e scientifica formazione teologica in una dimensione ecumenica.

avatar
Mattio Mazio

La società degli altri. Ripensare l'ospitalità, Libro di Tito Marci. Sconto 5% e Spedizione gratuita per ordini superiori a 25 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Le Lettere, collana Le Lettere università, brossura, aprile 2016, 9788860879615. La società degli altri. Ripensare l'ospitalità : Vedere attraverso l'altro vuoi dire vedere in se stessi e vedersi in quanto stranieri. E ciò perché l'estraneità, paradossalmente, è la condizione della nostra appartenenza, della nostra cultura, il focolare della nostra dimora.

avatar
Noels Schulzzi

LA SOCIETA' DEGLI ALTRI Ripensare l'ospitalità di Tito Marci INTRODUZIONE In tempi di cupo realismo, di diffusa paura e terrore, è divenuto difficile parlare ancora di accoglienza ed ospitalità e assumere un punto di vista a partire dalla prospettiva dell'altro.L'assimilazione morale del migrante al criminale, del terrorista all'estraneo, sembra sempre più giustificare e ...

avatar
Jason Statham

Vedere attraverso l'altro vuoi dire vedere in se stessi e vedersi in quanto stranieri. E ciò perché l'estraneità, paradossalmente, è la condizione della nostra appartenenza, della nostra cultura, il focolare della nostra dimora. Nell'epoca della globalizzazione dci capitali e delle società multietniche, siamo diventati noi stessi altri tra altri e dunque immancabilmente stranieri. Per

avatar
Jessica Kolhmann

I balconi, i tetti, le scalinate, i cortili e altri spazi semipubblici hanno assunto un nuovo ruolo nelle vite degli abitanti delle città Un altro modo per ripensare la città potrebbe essere studiare la quantità di spazi vuoti nelle diverse ore del giorno e ridistribuirli in modo più efficiente. territoriali, appunto “di sistema”, per il raggiungimento degli o iettivi e per ripensare l’Orientamento ome orientamento permanente nella suola dell’autonomia. Già Le Linee guida in materia di orientamento lungo tutto l’arco della vita (C.M.n. 43, 15/4/2009) hanno aperto la strada al concetto di orientamento come: