La Repubblica delle Lettere.pdf

La Repubblica delle Lettere PDF

Marc Fumaroli

Invenzione dello spirito consapevole di esserlo, la Repubblica delle Lettere è stata comunque per diversi secoli dominati da monarchie e da aristocrazie una democrazia di pari se non addirittura di uguali. Invenzione dello spirito, questa Repubblica è stata, in un mondo di corti e di intrighi, una grande città invisibile e salda il cui rapporto tra i cittadini era alimentato dallamore per la verità, intransigente ma mitigato dallamicizia, dal rispetto per il sapere e per il talento... Ripercorrere la storia di questa istituzione singolare e metamorfica significa non solo considerare lEuropa da una prospettiva insolita, né economica né militare, ma anche convincersi che quella istanza critica transnazionale è ancora più auspicabile nel secolo di Facebook di quanto lo fosse in quello dellinvenzione del libro. Nel corso degli anni, Marc Fumaroli ha studiato e frequentato assiduamente «quella società ideale, e ciò nondimeno reale, che fino alla Rivoluzione francese oltrepassò la geografia politica e religiosa dellEuropa via via umanista, classica, barocca, neoclassica, avendo costantemente lAntico come patrimonio e oggetto di riflessione», e che «si è essa stessa chiamata per quattro secoli e in tutte le lingue Repubblica delle Lettere». Questo volume raccoglie lessenziale di quanto egli ha scritto sullargomento, che proprio grazie a lui è tornato a essere ineludibile in qualsiasi riflessione sulla cultura europea. Nata con la contagiosa passione di Petrarca per far riemergere a forza di scavi il tesoro disperso e sepolto dellantica humanitas e della sua urbanitas, e sviluppatasi nella Firenze di Marsilio Ficino, «quella società di amici e di uguali» ha attraversato i secoli, trasferendo via via la sua capitale da Firenze a Roma, da Roma a Venezia, e da qui a Aix e a Parigi, che sarà in concorrenza con Londra e Amsterdam. Sulla scorta di quello che Fumaroli definisce «il sublime trattato Del Sublime» - e che indica un solo modo per «sfuggire alla sterilità moderna», per «isolarsi dal proprio tempo di decadenza»: volgersi alle grandi epoche, tornare a quei capolavori del passato «che hanno qualcosa di divino» -, i membri della Repubblica delle Lettere («grandi anime, nate troppo tardi») hanno a lungo costituito, grazie soprattutto allo scambio epistolare, quella che potrebbe essere stata anche lunica entità sovranazionale felicemente riuscita, «una grande città invisibile e salda».

> la Repubblica.it > 1990 > 02 > 01 > LETTERE; LETTERE PASQUARELLI E LA SIPRA Repubblica ha pubblicato il 13 gennaio una nota nella quale si parlava, fra l' altro, del contratto Sipra-Rizzoli stipulato nel 1979. Vi si scriveva che mi sarei adoperato per favorire la Rizzoli a scapito della Società di cui ero amministratore delegato.

3.51 MB Dimensione del file
9788845932595 ISBN
La Repubblica delle Lettere.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.ryechiro.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La Repubblica delle Lettere, il Settecento italiano (e la Scuola del secolo XXI), Atti del Congresso Internazionale, Udine, 8-10 aprile 2010, a cura di A. BATTISTINI, C. GRIGGIO, R. RABBONI, Pisa- Roma, Fabrizio Serra, 2011, pp. XXIII-296 Lettere. Invece Concita è una rubrica quotidiana, su carta e on line, in cui Concita De Gregorio, firma storica di Repubblica, si mette al servizio dei lettori e ogni giorno scrive un articolo a partire dalla segnalazione di un lettore. Andando a cercare le fonti, verificando la notizia, provando a dare una risposta al problema segnalato.

avatar
Mattio Mazio

Benvenuti nel sito di Facoltà di Lettere e Filosofia ... memoria, della storia e dei valori della Repubblica Italiana, nata dalla Resistenza, delle identità di soggetti e  ...

avatar
Noels Schulzzi

13/01/2021

avatar
Jason Statham

Il destinatario infatti può essere una persona con cui abbiamo confidenza (più o meno) o un totale sconosciuto; la finalità della nostra lettera deve risultare ... La regina scrisse delle lettere al fratello imperatore d'Austria per chiedergli aiuto ... la piega assunta dagli eventi, una parte dei deputati invocava la repubblica e ...

avatar
Jessica Kolhmann

14/01/2021 I protagonisti della Repubblica delle lettere, seppur certo non estranei a questo conflitto, sembrano essere, per chi li studia oggi, dei mediatori eccezionali: grandi conoscitori ed appassionati dell’arte e della cultura dell’antichità, ma assolutamente moderni nelle loro azioni e nei loro movimenti, in grado di oltrepassare continuamente i rigidi confini politici e scientifici (si ...