La creatività a scuola.pdf

La creatività a scuola PDF

Franca Pinto Minerva,Maria Vinella

La creatività è la capacità di decostruire e ricostruire parole e colori, forme e suoni, numeri e ritmi, ipotesi e conoscenze, ma anche emozioni e relazioni, di riconsiderare e ribaltare teorie scientifiche e processi artistici. Essa investe tutti gli ambiti dellattività umana e si pone come una dimensione strutturale del pensiero, realizzandosi nellarte e nella scienza, nella letteratura e nella tecnica, nella gestualità e nei comportamenti, nei sentimenti e negli affetti. Educare alla creatività significa sollecitare il pensiero ad andare oltre le soluzioni abituali, a formulare interrogativi nuovi, a ribaltare processi consolidati, a guardare il mondo da più punti di vista. Il volume, oltre a una introduzione teorica, propone laboratori didattici ispirati agli studi pedagogico-didattici di artisti come Bruno Munari e Maria Lai o di scrittori come Gianni Rodari e Italo Calvino, ma anche alle sperimentazioni educative di tanti altri artisti, narratori, scienziati come Klee, Marinetti, Verne, Escher, Mandelbrot, Emmer. I laboratori sono incentrati sugli itinerari sensoriali, sulla manipolazione materica e formale, cromatica e segnica, sul racconto fiabesco e sul racconto visivo, sullillustrazione, sulla lettura e interpretazione di opere pittoriche, sullanimazione teatrale, sulle invenzioni fantastiche, sui giochi linguistici, sulla costruzione di filastrocche e poesie visive, sugli immaginari della fantascienza, sulla narrazione fantastica...

Nella prospettiva cognitivista, in generale, la creatività viene vista come una funzione dell'io, un insieme di abilità operative dell'individuo che, combinando i dati, tenta di pervenire a soluzioni efficaci. Il soggetto creativo introduce elementi nuovi e originali nel suo campo d'azione.

1.35 MB Dimensione del file
9788842098041 ISBN
La creatività a scuola.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.ryechiro.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La creatività a scuola La scuola si pone, accanto alla famiglia, come l’istituzione preposta alla gestione dei processi educativi; pertanto, appare lecito chiedersi che cosa faccia o debba fare per promuovere la capacità creativa.

avatar
Mattio Mazio

La soluzione se fallisce deve essere scartata, anche se il bambino può nondimeno essere lodato per lo sforzo immaginativo compiuto. Alla luce di queste considerazioni gli insegnanti, quale che sia la loro materia, devono essere consci delle opportunità di incoraggiare la creatività a scuola e ricompensare piuttosto che demotivare. Facilitare e supportare la creatività ha infatti l’obiettivo di promuovere l’autonomia di pensiero e l’attitudine alla scoperta, l’apprendimento e la curiosità durante tutto l’arco di vita. Tali attitudini e abilità diventano anche gli strumenti che la scuola attuale ha il compito di fornire ai ragazzi per prepararli ed aiutarli ad

avatar
Noels Schulzzi

In questo senso la creatività ha una grande parte di insight o eureka o idea brillante, ma la frase del grande genio creativo Pablo Picasso non è da sottovalutare. Il grande artista affermò che se l’ispirazione deve arrivare lavorando, almeno che sia un momento in cui possiamo approfittarne. La creatività a scuola è un libro di Franca Pinto Minerva , Maria Vinella pubblicato da Laterza nella collana Manuali Laterza: acquista su IBS a 18.00€!

avatar
Jason Statham

La creatività si può sviluppare, almeno fino ad un certo grado, anche a scuola, dove l'insegnante può promuoverla da due punti di vista: da un lato aiutando il bambino a produrre idee originali e creative, dall'altro suscitare in generale un'atmosfera didattica nella quale la creatività infantile possa svilupparsi liberamente. Secondo Mumaw, la creatività è il 'problem solving', con l'aggiunta di alcune caratteristiche chiave: rilevanza e innovazione. La creatività è la soluzione dei problemi con rilevanza e innovazione. La rilevanza è il grado con cui un problema viene effettivamente risolto e deve poter essere verificata.

avatar
Jessica Kolhmann

21/03/2016