Discriminazione contrattuale e tutela della persona.pdf

Discriminazione contrattuale e tutela della persona PDF

Bianca Checchini

La monografia scientifica “Discriminazione contrattuale e tutela della persona” analizza la normativa europea e nazionale in tema di discriminazione nella contrattazione. L’Unione europea attraverso lo strumento della direttiva ha introdotto nell’ordinamento interno nuovi provvedimenti legislativi antidiscriminatori che si sono aggiunti ad una preesistente tutela discriminatoria civilistica racchiusa nel T.U. Immigrazione al fine di attuare la parità di trattamento tra le persone nel mercato dei beni e servizi che sono a disposizione del pubblico ed in ragione di alcune tipiche qualità della persona. In “Discriminazione contrattuale e tutela della persona” si indagano le ragioni di questa delimitazione con l’obiettivo di verificare la percorribilità del divieto di discriminazione anche nel contratto c.d. individualizzato per la tutela integrale della persona contraente.

La non discriminazione come obiettivo del processo di integrazione europeo Art. 3, par. 3, al. 2, TUE L'Unione combatte l'esclusione sociale e le discriminazioni e promuove la giustizia e la protezione sociale, la parità tra donne e uomini, la solidarietà tra le generazioni e la tutela dei diritti del minore. intenti della persona-soggetto di diritto, esprimendone una volontà che ... Principio di uguaglianza, principio di non discriminazione e contratto, in Riv. dir. civ. 2014, p. 547 nota 6) "i contratti, se formalmente sono liberi a tutti, di fatto sono ... La legislazione antitrust e la tutela del consumatore segnano, in ...

6.43 MB Dimensione del file
9788892104952 ISBN
Discriminazione contrattuale e tutela della persona.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.ryechiro.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Tutela e doveri 1. L’ARPAV tutela, con idonei strumenti, le persone vittime di discriminazioni e molestie e di eventuali ritorsioni, vigilando sull’effettiva cessazione di tali comportamenti, nel rispetto della normativa vigente. 2. La Dirigenza ha il dovere di prevenire:

avatar
Mattio Mazio

Discriminazione contrattuale e tutela della persona pp. 248 € 30,00 isbn 9788892104952 La monografia scientifica "Discriminazione contrattuale e tutela della persona" analizza la normativa europea e nazionale in tema di discriminazione nella contrattazione. L'Unione europea attraverso lo strumento della direttiva ha introdotto La monografia scientifica "Discriminazione contrattuale e dignità della persona" affronta il problema della applicabilità del principio di non discriminazione ai rapporti contrattuali c.d. individualizzati.

avatar
Noels Schulzzi

della norma costituzionale volta a demandare alla giurisdizione il compito di assicurare l’uguaglianza sostanziale tra le parti alla luce del canone dell’utilità sociale e della buona fede oggettiva9, aprendo la via a quella che sarà, insieme con l’avvento del diritto europeo, il vero grande tema dell’autonomia contrattuale. La tutela dei diritti della persona deve essere al centro della risposta globale alla pandemia, per evitare che essa renda meno penetrante la loro applicazione, e far sì che gli sforzi di ripresa

avatar
Jason Statham

Giurisprudenza della Corte di cassazione in materia di discriminazioni di genere. ... forma di tutela più forte (ossia, con la reintegrazione nel posto di lavoro e il ... della persona disabile dall'obbligo di provare la conoscenza de...

avatar
Jessica Kolhmann

Venendo al merito dell’Ordinanza, va premesso che la nozione di discriminazione, sia diretta che indiretta, è stabilita dall'art. 2 del D. Lgs. 216/2003, che definisce la prima come riferita alle ipotesi in cui “per religione, per convinzioni personali, per handicap, per età o per orientamento sessuale, una persona è trattata meno favorevolmente di quanto sia, sia stata o sarebbe ... Premessa: «Non discriminazione» e autonomia contrattuale. –. 2. Il difficile equilibrio tra il principio di eguaglianza e la libertà di iniziativa economica privata .