Ciò che siamo, ciò che vogliamo. Dalla crisi dei valori allEuropa del diritto.pdf

Ciò che siamo, ciò che vogliamo. Dalla crisi dei valori allEuropa del diritto PDF

Michele Ballerin

Opera libera e al di fuori da schemi ideologici consolidati, saggio filosofico e al tempo stesso diario di una ricerca personale, quasi intima, Ciò che siamo, ciò che vogliamo è il tentativo di capire che cosa significhi essere un europeo nel XXI secolo, quale eredità culturale e politica la storia ci consegni e quale prospettiva le circostanze presenti, così drammatiche e insieme così cariche di promesse, siano in grado di indicarci. E lo fa con uno stile brillante e denso, che accoglie echi dalla migliore tradizione filosofica e letteraria e li restituisce al lettore in uno sforzo di sintesi in cui si coniugano riflessione storica, indagine filosofica, critica politica e analisi sociologica. Unopera che è al tempo stesso una testimonianza, un richiamo, un appello rivolto ad unintera generazione.

Ciò che siamo, ciò che vogliamo. Dalla crisi dei valori all'Europa del diritto è un libro di Michele Ballerin pubblicato da Clinamen nella collana Biblioteca Clinamen: acquista su IBS a 18.05€! Dopo aver letto il libro Ciò che siamo, ciò che vogliamo.Dalla crisi dei valori all'Europa del diritto di Michele Ballerin ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L'opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci ...

2.51 MB Dimensione del file
9788884103031 ISBN
Ciò che siamo, ciò che vogliamo. Dalla crisi dei valori allEuropa del diritto.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.ryechiro.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il Consiglio d’Europa ha pubblicato un toolkit per i governi di tutta Europa sul rispetto dei diritti umani, della democrazia e dello stato di diritto durante la crisi COVID-19. Il documento informativo è stato inviato il 7 aprile a tutti i 47 Stati membri del Consiglio d’Europa. “Il virus sta distruggendo molte vite e molto altro di ciò che ci è molto caro.

avatar
Mattio Mazio

Ciò che siamo, ciò che vogliamo. Dalla crisi dei valori all'Europa del diritto. Collana «Biblioteca Clinamen», 22. Copertina. Aristotele Protreptico Esortazione alla ... Ciò che siamo, ciò che vogliamo. Dalla crisi dei valori all'Europa del diritto. Michele Ballerin. Clinamen 2020. Libri; Società, politica e comunicazione. Formato ...

avatar
Noels Schulzzi

È passato un decennio dal crack del colosso finanziario Usa che ha segnato l'avvio ufficiale della crisi economica peggiore dal 1929. Ma poco o nulla è cambiato e il quadro generale spaventa ancora: il debito mondiale è il triplo del Pil, le disuguaglianze sono esplose, i margini per ulteriori interventi delle Banche centrali si sono ridotti

avatar
Jason Statham

Noi ci siamo limitati a seguire un ordine senza pretese esplicative, che si limita a ... Ciò può essere dovuto al fatto che alcuni sono più portati, o abituati, di altri a ... all'altezza della vera natura del- la specie, di ciò che c... ... l'opera di narrativa Il tuffatore e altri racconti (Iacobelli), nel 2009 il saggio Ciò che siamo, ciò che vogliamo. Dalla crisi dei valori all'Europa del diritto (Il Ponte ...

avatar
Jessica Kolhmann

Sì, è vero: noi europei siamo stati colpiti da una crisi finanziaria e del debito di portata storica. È altrettanto vero, però, che, se nel 2009 i disavanzi pubblici nella zona euro si attestavano in media al 6,3%, oggi sono inferiori al 2%. O in meno Stiamo forse uscendo dalla crisi economica, ma non da quella demografica. Al primo gennaio 2016 i residenti nel nostro paese risultano essere 60 milioni 665mila, con una perdita di 142mila abitanti rispetto a inizio 2015, secondo i dati del Bilancio demografico Istat. Dopo una lunga fase di crescita, ora siamo ufficialmente in declino.